100 IDEE per Ristrutturare: “Arredare casa? Basta un click!”

La Voce con la firma di Luca Schirillò.

“E’ nato a San Mauro il nuovo software che permette a chiunque di arredare il proprio appartamento con un semplice click….”

È nato a San Mauro, ma nel 2017 sbarcherà nientemeno che negli Stati Uniti d’America.
A progettarlo una coppia di giovani del territorio. Stefano Nicotra, 33 anni, laureato in giurisprudenza ma con un’intramontabile passione per tecnologia, computer, software; e
Manuele Giaccone, 27 anni, programmatore.
L’applicazione si chiama CustHomEyes ed è il prodotto della start-up Nigis, nata nell’ufficio di San Mauro Torinese (in corso Lombardia 79) e destinata a rivoluzionare – se tutto andrà
come nelle aspettative dei fondatori – il mondo virtuale dell’arredamento di interni ed esterni anche per i “non addetti ai lavori”.
Come ci racconta Stefano Nicotra, l’idea di realizzare CustHomEyes prende piede “quando mamma e papà decidono di riammodernare casa nostra, qualche anno fa. Mi sono accorto di
quanto fosse complicato e costoso tutto questo processo e di come sia difficile per il cliente veder realizzato al 100% ciò che ha in mente, soprattutto perché è necessario affidarsi a terze persone”.
Chi meglio di noi stessi, pensa Stefano, può realizzare la visione che abbiamo dei nostri spazi o progetti architettonici?
E così il giovane sanmaurese espone l’idea all’amico di una vita, Manuele, che già lavora come programmatore assieme al padre.
L’entusiasmo del suo futuro socio convince Stefano che l’idea è di quelle buone: i due creano Nigis srl e mettono insieme una squadra, chiamano programmatori informatici da diversi Paesi
e iniziano a lavorare a quella che due anni dopo diventa la realizzazione di un sogno.
Per aumentare le probabilità di successo, Stefano sceglie di partire per un lungo viaggio nella Silicon Valley, in California, capitale globale delle start up tecnologiche, per capire di cosa
ha bisogno una giovane start up torinese per arrivare a sfondare negli USA.
Tornato a casa, realizza un software dedicato alla nautica, agli immobili e alle fiere, ma soprattutto crea CustHomEyes.
L’applicazione, che verrà lanciata nel 2017 negli Stati Uniti, dà la possibilità ad ogni utente di muoversi liberamente all’interno degli ambienti dell’edificio, ricreati su misura. E man mano, in tempo reale a suo piacimento, personalizzarli scegliendo mobili, porte, divani, sedie, tavoli.
Scegliendo persino il colore e materiale di muri e pavimenti. Il progetto, inoltre, è condivisibile on line con chiunque si voglia, su smartphone o pc: basta un semplice click per trovarsi immersi all’interno dell’immobile, con la possibilità di muoversi nell’appartamento e osservare com’è stato arredato. “La rivoluzione della progettazione architettonica, e non solo a detta nostra” commenta Stefano.
Da gennaio il software sarà scaricabile in Italia e negli Stati Uniti su ogni dispositivo fisso o mobile.
Luca Schilirò

www.custhomeyes.com

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *